Categorie: Cloud

Esaminando lo scenario attuale del mercato informatico, salta all’occhio un’evidenza inconfutabile: quasi tutte le innovazioni tecnologiche oggi sotto i riflettori sono cloud-based ovvero supportate da infrastrutture sulla nuvola e costruite sul modello as-a-service. 

I principali trend tecnologici del biennio 2019-2020 

Negli ultimi anni, i principali trend ICT sembravano concentrarsi sempre sulle stesse parole chiave: ecosistemi cloud, Internet of Thingsedge computing, realtà aumentata… Oltre a confermare la centralità delle precedenti tecnologie come motori della trasformazione digitale, le tendenze 2019-2020 stanno finalmente evidenziando nuovi punti d’attenzione, dal 5G agli advanced analytics fino all’intelligenza artificiale

Confrontando le dichiarazioni degli analisti e degli esperti del settore, si evince chiaramente che il proliferare delle informazioni (soprattutto sulla spinta dell’IoT) e il nuovo modello di azienda data-driven stanno guidando il progresso digitale. In questo contesto, le piattaforme analitiche, sempre più avanzate e performanti, diventano la principale arma competitiva nelle mani delle aziende (le imprese che non investono subito in queste soluzioni sono destinate inesorabilmente all’esclusione dal mercato) che utilizzeranno queste piattaforme analitiche per costruire nuovi servizi per i clienti dando il via alla trasformazione di molti business da product-driven a service-driven. La trasformazione dell’azienda per renderla davvero Service-driven è la vera sfida delle aziende per i prossimi anni. 

 

La necessità di soluzioni cloud-based 

La sofisticazione tecnologica raggiunta attualmente dagli analytics e dalle nuove piattaforme che governano l’IoT determina la necessità di appoggiarsi a ecosistemi cloud-based. 

Gli enormi volumi di dati che devono essere raccolti, puliti,analizzati processati necessitano di piattaforme storage centralizzate e facilmente scalabili, trovando nel cloud la risposta alle nuove richieste di capacità e performance. 

La potenza di calcolo necessaria a supportare i software analitici e l’elaborazione dei Big Data in tempo reale è elevata e difficilmente disponibile nei datacenter aziendali. Ancora una volta i server sulla nuvola possono supplire alle necessità computazionali delle aziende moderne.  

 

Intelligenza artificiale e soluzioni blockchain 

Parlare di analytics senza menzionare l’intelligenza artificiale e le applicazioni di machine learning non avrebbe senso. Le tecniche di AI e apprendimento automatico permettono infatti di districarsi nel mare magnum informativo, riconoscendo e isolando automaticamente i dati pertinenti agli obiettivi analitici. Anche in supporto delle applicazioni di artificial intelligence, capacità di storage e potenza computazionale giocano un ruolo di primo piano e il cloud diventa la soluzione ideale per ottenere risorse scalabili e performanti. 

Cloud-based sono anche le applicazioni blockchain, che oggi cavalcano l’onda della popolarità tra le tendenze tecnologiche più interessanti del 2019-2020. Sempre più spesso infatti l’offerta dei vendor include soluzioni sulla nuvola per lo sviluppo e la gestione di reti blockchain. 

 

Robotica, veicoli a guida autonoma, assistenti virtuali 

Tra i trend di questo biennio, viene spesso indicata la Robotic Process Automation non tanto come novità del momento, ma piuttosto come disciplina giunta alla seconda giovinezza. Il modello di Industria 4.0 oggi rappresenta un obiettivo imprescindibile per qualsiasi manufacturer e le tecnologie di automazione, potenziate dall’intelligenza software e dall’Internet oThings, tornano sotto i riflettori. All’interno della fabbrica smart, digitalizzata e iperconnessa, la robotica alimenta il proliferare di dati e le necessità analitiche, aprendo la strada ad applicazioni cloud-based. 

L’impiego sempre più diffuso di veicoli e droni a guida autonoma - all’interno degli impianti intelligenti ma anche nelle smart city - rappresenta un trend emergente nella classifica 2019-2020. Il ricorso agli Automated Guided Vehicles parimenti genera un enorme quantitativo di informazioni che vanno analizzate rapidamente per determinare i percorsi ottimali e le azioni da eseguire. Ecco quindi che nuovamente le soluzioni cloud-based offrono un supporto indispensabile alle nuove applicazioni. 

Anche gli assistenti virtuali e le soluzioni di Natural Language Processing rientrano tra le tecnologie hype del biennio in corso: poiché sfruttano soluzioni di intelligenza artificiale e machine learning, è evidente la loro natura cloud-based. 

 

L’ascesa della nuvola e le applicazioni cloud-based 

In conclusione, la nuvola sta conoscendo da anni un momento di forte ascesa, in virtù dei benefici in termini economici e di flessibilità (secondo Idc, nel 2020 le aziende spenderanno almeno il 60% dei budget IT in infrastrutture e applicazioni cloud). 

I trend tecnologici che si vanno affermando oggi e proseguiranno nei prossimi mesi, saranno sostanzialmente cloud-based e contribuiranno ulteriormente alla diffusione del paradigma as-a-service. La necessità per le aziende di muovere verso i nuovi modelli di computing diventa pertanto sempre più stringente. 

New call-to-action